Scuola Arte e Impresa: al via il protocollo di intesa a fini formativi e per l’effettuazione di percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento

L’Associazione Fotografi Italiani di Jazz (AFIJ) e il Liceo artistico Giovanni Sello di Udine hanno sottoscritto nei giorni scorsi un Protocollo di collaborazione per la realizzazione di “Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento” (già alternanza scuola-lavoro). L’intesa è stata raggiunta con il supporto del team del “Progetto Tutor per l’Alternanza” di Anpal Servizi.

L’accordo mira a facilitare l’incontro tra i ragazzi, interessati agli indirizzi dell’Audiovisivo e Multimediale, e le opportunità offerte da questo specifico settore artistico grazie all’avvio di percorsi formativi di qualità per l’orientamento delle competenze e per l’autoimprenditorialità. Questo in linea con quanto cita lo stesso Statuto dell’AFIJ che si pone, tra gli obiettivi, la valorizzazione di buone prassi educative per i giovani connaturate nei principi e valori dell’associazionismo.

Si darà avvio già dal prossimo settembre a workshop che vanno dallo ‘scatto’ della foto al suo utilizzo finale, analizzando l’estetica e la tecnica fotografica, anche grazie all’efficacia dei sistemi digitali. Questo permetterà di far lavorare gli studenti alla creazione di progetti legati al mondo della fotografia e degli audiovisivi in genere. Si proseguirà con esperienze sul campo e partecipazione dei ragazzi ad eventi “live”

Il tentativo è di intercettare i fabbisogni delle imprese, per favorire il confronto con i curricula scolastici degli studenti, identificare nuove competenze professionali e imprenditoriali, promuovere la co-progettazione quale opportunità per i docenti e per i tutor aziendali nell’ottica del più ampio sviluppo economico ed occupazionale del territorio sono solo alcuni degli obiettivi ambiziosi del protocollo.
“Siamo felici di questa nuova collaborazione. Già nel nostro statuto è contemplata una attenzione al mondo delle scuole e a come la fotografia potrebbe interagire con questo mondo” commenta il Presidente di AFIJ, Giuseppe Ninfa.
“Investire in formazione dei giovani genera valore e aiuta loro a orientarsi. Questo è un ottimo esempio di best practice legato alla filiera del mondo della fotografia. Il progetto ci è sembrato subito molto interessate, innovativo e in linea con le finalità delle tematiche studiate dai ragazzi. Esempio di come sia possibile che l’orientamento fra scuola e impresa funzioni davvero” assicura e ribadisce la Dirigente Scolastica del Liceo Sello, Rossella Rizzatto.